Caratteristiche e vantaggi delle case in legno – Resistenza al fuoco

Caratteristiche e vantaggi delle case in legno – Resistenza al fuoco

Nonostante il legno sia un materiale combustibile, le case in legno presentano un’elevata resistenza al fuoco grazie alla presenza di uno strato superficiale carbonizzato che, essendo caratterizzato da bassa conducibilità termica, protegge lo strato sottostante dalla penetrazione del fuoco. Infatti si sente spesso erroneamente affermare che nelle case di legno il rischio di incendio sarebbe maggiore che nelle costruzioni in muratura. Al contrario, un pezzo di legno è facilmente infiammabile solo se di piccole dimensioni, tant’è vero che in caso d’incendio non è mai il legno strutturale a bruciare per primo, ma l’arredamento, specialmente in presenza di tessuti.

Le moderne case di legno, grazie allo sviluppo di nuove e sempre più raffinate tecnologie che permettono di unire al fascino della tradizione le migliori prestazioni in termini di resistenza al fuoco, ai terremoti, agli agenti atmosferici, alle sollecitazioni strutturali e al rumore, sono sempre più popolari in Italia come in Europa e nel resto del mondo. Infatti, rispetto ad altri tipi di costruzioni residenziali, le case bioclimatiche di legno presentano innumerevoli vantaggi, come la velocità di esecuzione, le proprietà isolanti, l’elasticità e la robustezza che le rendono in grado di sopportare bene le scosse sismiche. Finalmente, si sta superando anche l’ingiustificato pregiudizio dovuto alla paura degli incendi, a causa del quale esisteva ancora una certa diffidenza verso le case di legno.

Infatti, grazie alla bassa conducibilità termica del legno, in caso d’incendio si viene a creare uno strato di carbone, in grado di proteggere il legno sottostante dall’aggressione del fuoco. Inoltre, a differenza di quanto avverrebbe con una struttura in metallo, prima di collassare a causa di un incendio, la struttura in legno scricchiola, avvisando eventuali persone presenti all’interno del rischio imminente. Inoltre, quando brucia il legno non si deforma né si fonde, permettendo di avere sempre delle vie di fuga sicure per l’evacuazione dell’edificio.